Festival
set 09 2021 15:30

Sala Conferenze del Mart, Rovereto

Partecipazione, diritti e umanesimo digitale

Francesca Bria

Modera Maurizio Napolitano, FBK

La “Rete” è uno straordinario mezzo di condivisione delle conoscenze, ma può generare nuovi monopoli di potere. In un’epoca in cui molto della nostra vita si è spostato online ad emergere è una nuova sfida: conciliare tecnologia e democrazia. Per farlo esiste una via: la Big Democracy, fatta di partecipazione consapevole dei cittadini e di una tecnologia al servizio della società. Un dialogo su diritti digitali e dati come beni comuni a ricordarci che la tecnologia può aiutarci a risolvere problemi concreti solo se è messa al servizio delle persone e indirizzata verso le grandi sfide di oggi, in primis il cambiamento climatico e la giustizia sociale.

Francesca Bria è Presidente del Fondo Nazionale Innovazione-CDP Venture Capital SGR. Già assessora per la digitalizzazione e l’innovazione per la città di Barcellona in Spagna, è Consulente Senior per le Nazioni Unite sulle smart cities. Senior Adviser in materia di tecnologia, innovazione e policy digitale per la Commissione Europea e membro dell’High-level Expert Group sull’impatto economico e sociale dell’innovazione della Commissione (ESIR), Bria è anche fondatrice del progetto DECODE, Consorzio di sei paesi che lavora su soluzioni per la sovranità dei dati in Europa oltre che Honorary Professor presso l’Institute for Innovation and Public Purpose della Global University College (UCL) di Londra.