Festival
set 11 2020 19:00

Progetto Manifattura, Rovereto

Osa

Sonics

“Non tutti nascono con i piedi per terra”. Con questo slogan troneggiante nella homepage del sito, Sonics chiarisce, senza titubanze né esitazioni, la mission del percorso artistico scelto.

Compagnia di danza aerea acrobatica tra le più note a livello europeo, pioniera del genere nel nostro paese, Sonics nasce a Torino nel 2001 da un’idea di Alessandro Pietrolini e Ileana Prudente, rispettivamente direttore artistico e regista degli spettacoli e performer e costumista del gruppo.

Otto diversi spettacoli a oggi compongono il carnet de bal del gruppo - Meraviglia, Duum, Osa, Steam, Locanda Lumière, Toren, Wish, Flight – presentati ai quattro angoli del globo. Migliaia di persone tenute rigorosamente con il naso all’insù e il fiato sospeso, come avvenne per l’esibizione della Chiusura dei Giochi Olimpici di Torino 2006 o l’Inaugurazione dello Stadio Olimpico di Kiev nell’ambito degli Europei di Calcio 2012.

A Oriente Occidente presentano Osa, spettacolo magico in cui i sei corpi dei performer, sospesi su una grande piramide d'acciaio ribaltata, danno vita a leggeri volteggi acrobatici per un'ora di adrenalina ed emozioni. In Osa la sfida alla gravità si vince con evoluzioni al trapezio, al cerchio, alle corde e al tessuto aereo: lì si delineano sinuose figure, concatenazioni coreografiche, unisoni, movimenti atletici sospesi tra sogno e realtà. Qui prestanza atletica e grazia nel movimento si associano a una ferrea disciplina fisica e mentale, necessaria per poter superare in continuazione i propri limiti. Senza il coraggio di riuscire a fare qualcosa fino a poco prima pensato come inaccessibile, i Sonics non esisterebbero.

Osa

Creazione e direzione artistica Alessandro Pietrolini
Direzione coreografica 
Alessandro Pietrolini e Federica Vaccaro
Costumi 
Ileana Prudente e Irene Chiarle
Produzione 
Fanzia Verlicchi per Equipe Eventi sas/Sonics srl
Durata
 60’